Logo ufficiale del Progetto Parco Nazionale del LocarneseLogo ufficiale di Candidato Progetto Parco Nazionale
 
 
 

News

Fino al 18 giugno il Candidato Parco nazionale del Locarnese sarà sull’Isola dei Conigli – la più piccola delle due Isole di Brissago - per proporre diverse attività didattiche in occasione di “L’isola che c’è”, evento organizzato dall’associazione Isola dei Conigli per mostrare alla popolazione quanto fatto sull’Isolino dai ragazzi delle scuole speciali ticinesi. Solitamente chiusa al pubblico, l’isola di Saint’Apollinaire è ora collegata a quella più grande grazie a un ponte. Sabato con il Parco nazionale del Locarnese si farà un viaggio “Dal clima subtropicale alle Alpi”, mentre domenica i bambini potranno dare sfogo alla creatività utilizzando ciò che la natura mette loro a disposizione.

Le Isole di Brissago sono sì parte integrante del Candidato Parco nazionale del Locarnese (PNL) ma è lo spirito di integrazione ad essere il vero comune denominatore tra questo progetto e quello portato avanti dall’associazione Isola dei Conigli. Cavalcando il motto un “Parco per tutti”, infatti, il PNL da anni si impegna perché le sue offerte e il suo territorio siano accessibili a tutti; da qui l’idea delle Cene al buio proposte nella Casa Schira di Loco, o la messa a punto di sentieri fruibili con la Joelette, una speciale portantina monoruota. Con questo stesso spirito oggi il Parco sostiene con diverse proposte didattiche l’evento “L’isola che c’è”, organizzato dall’associazione Isola dei Conigli per mostrare alla popolazione quanto fatto sull’Isolino dai ragazzi delle scuole speciali ticinesi. Fino al 18 giugno sull’isola di Sant’Apollinaire si susseguiranno una serie di attività che permetteranno ai partecipanti di andare alla scoperta di un luogo altrimenti inaccessibile al pubblico.

Se durante la settimana le proposte si rivolgono alle scuole, nel weekend le attività sono aperte a tutta la popolazione. Per quanto riguarda gli appuntamenti con il Parco per questo fine settimana, sabato 20 maggio, dalle 11 alle 15, si farà un viaggio “Dal clima subtropicale alle Alpi” con Elisa Padovan, collaboratrice scientifica del PNL, mentre domenica 21, dalle 13 alle 16, i bambini potranno dare sfogo alla creatività utilizzando ciò che la natura mette loro a disposizione in compagnia dell’educatore ambientale Flavio Del Fante.

Gli altri appuntamenti con il Parco:

Sabato 3 giugno, dalle 11 alle 15, “Le delizie de Parco”, con il cuoco Thomas Lucas.

Sabato 10 giugno, dalle 11 alle 15, “Un pezzo di Africa nel nostro Lago: alla scoperta delle Isole di Brissago”, con la geologa Florence Lodetti.

Domenica 11 giugno, dalle 11 alle 15, “Crea il tuo pesce di lago, atelier, attività con materiale riciclato”, con l’educatrice ambientale Laura Torriani.

Dai Conigli al Monte Verità - Sempre in movimento, il Parco questo fine settimana sarà anche al Monte Verità di Ascona in occasione dell'inaugurazione del Museo Casa Anatta. Chi se lo fosse perso potrà seguire lo spettacolo itinerante di e con Stefania Mariani “I Segni dei Sogni”, un viaggio nel tempo alla scoperta delle idee e dei personaggi che hanno fatto la storia del Monte Verità. Adatto a partire dai 7 anni, lo spettacolo è gratuito e si terrà con qualsiasi tempo alle 10.30 e alle 14. Durante la giornata sono previste anche diverse visite guidate e intrattenimento per grandi e piccini. Alle 12 sarà offerto ai presenti un ricco aperitivo con i prodotti del territorio.

 

icon Scarica la locandina dell'Isola che c'è

 

 

img 2784

 

img 2739

 

Foto: Claudia Ielmoni - Progetto Parco Nazionale del Locarnese