Logo ufficiale del Progetto Parco Nazionale del LocarneseLogo ufficiale di Candidato Progetto Parco Nazionale
 
 
 

Un Parco per tutti

Accessibilità a 360°

 Il territorio è un bene comune che appartiene all’umanità. Realizzare un progetto di Parco Nazionale significa anche valutare e realizzare tutte le misure volte a permettere ad ogni persona l’accessibilità e la fruibilità dell’offerta dei servizi proposti dal Parco e dalla sua regione, considerando che vi sono persone con handicap sensoriali, motori, cognitivi o psichici.


È quindi importante, durante il percorso di realizzazione di un Parco Nazionale, pensare per tempo a tutti e promuovere progetti che permettono di evitare di aggiungere barriere e ostacoli a quelli già esistenti. 
Questo implica di fare il possibile per rispettare il diritto di ogni uomo di partecipare pienamente alla vita nella società, e quindi di approfittare di quanto il territorio può offrire in ambito di educazione ambientale, rapporto con la natura e con la cultura dei luoghi. 

Nel corso degli ultimi anni, grazie all’importante sostegno dell’Ufficio federale per le pari opportunità delle persone con disabilità (UFPD) e alle collaborazioni con Inclusion Handicap e la Federazione Ticinese Integrazione Andicap, sono state già avviate le prime misure concrete nel Candidato Parco Nazionale del Locarnese, come ad esempio la creazione di una pagina web accessibile, la ricerca di itinerari accessibili, la formazione di guide escursionistiche con diploma per l'accompagnamento di persone con andicap in montagna e la messa in rete con il Parco di tutti i privati e le associazioni che già operano in questo ambito. Inoltre, l'iniziativa ha permesso di identificare e sostenere nuove possibilità tecniche per l'escursionismo di persone con andicap, come i casi del quadri-way e della jöelette.