Ci “vediamo” a San Valentino!

News del 31.01

Un regalo dal profondo significato sociale: è questa la proposta di Unitas – L’Associazione ciechi e ipovedenti della Svizzera italiana, Inclusion Handicap e Candidato Parco Nazionale del Locarnese per questo San Valentino. Durante la “Cena al buio” che si terrà martedì 13 e mercoledì 14 febbraio in Casa Schira a Loco le cameriere Marisa e Barbara, invece di farsi guidare, per una volta accompagneranno i commensali nella conoscenza del loro mondo. È così che la “Cena al buio” diventa un’occasione di sensibilizzazione e di integrazione professionale delle persone cieche e ipovedenti.   

“All’inizio ero scettica: mi era stato più volte proposto di partecipare alla “Cena al buio”, ma mi ero sempre rifiutata per paura di rendermi vulnerabile”, è un’ospite a raccontarci la sua esperienza. “L’anno scorso mi sono fatta coraggio e ci sono andata. È stato bellissimo, mi sono divertita così tanto che in autunno ci sono tornata per la seconda volta! È difficile immaginare cosa succede al buio se non lo si prova sulla propria pelle: si perde la concezione dello spazio e perciò tutti parlano ad alta voce. Si perdono anche le inibizioni e non potendo vedere il cibo, lo si tocca, lo si gusta in modo diverso. Sentivo la mia vicina di tavola leccare il piatto. Poi ridendo, grazie anche ai consigli delle cameriere Marisa e Barbara, si impara a controllarsi”. Quella lanciata da Unitas, Inclusion Handicap e il futuro Parco Nazionale del Locarnese è dunque una sfida a lasciarsi andare e ad avvicinarsi ad un mondo troppo spesso ancora taciuto, quello delle persone cieche e ipovedenti. La “Cena al buio” non è infatti solo un appuntamento gastronomico e un progetto di sviluppo socio-economico che coinvolge produttori e promotori permettendo il reinserimento professionale di persone con disabilità, ma anche e soprattutto un’occasione profondamente umana di incontro e di scambio. Per la Festa degli innamorati, nelle sere di martedì 13 e mercoledì 14 febbraio, sarà loro proposto un menù speciale a sorpresa romanticamente ideato dal cuoco e guida PluSport Thomas Lucas con prodotti di stagione. Il tutto accompagnato da qualche bicchiere di vino locale dall’effetto afrodisiaco.

La “Cena al buio” sarà proposta anche venerdì 16 e sabato 17 marzo, sempre alle ore 19. Fr. 85.- a persona includono aperitivo e stuzzichini, primo piatto, piatto forte, dessert, vino e caffè. I posti sono limitati a 12 partecipanti e le iscrizioni sono da far pervenire entro venerdì 9 febbraio, rispettivamente lunedì 12 marzo a Thomas Lucas, 079 822 56 34, cenaalbuio@bluewin.ch. Per maggiori informazioni e altre iniziative nell’ambito del progetto generale “Un Parco per tutti: accessibilità a 360°”: parconazionale.ch.