Conferenza STSN

18.01

Quali meraviglie ci riserva l’apertura dello scrigno?<br>Tra ricerca ed ecoturismo, quali nuove opportunità potrebbero presentarsi grazie alla creazione del secondo Parco Nazionale in Svizzera? Dal lago al cuore delle val- li e montagne locarnesi, un nuovo Parco Nazionale non comporterebbe solo occasioni d’oro per la popolazione locale, ma pure per la ricerca scientifica e per i nostri gio vani ricercatori grazie all’interesse degli Istituti di ricerca e ai sostegni federali. Questo potrebbe pure incoraggiare lo sviluppo di un turismo rispettoso e curioso di scoprire e promuovere le bellezze della nostra natura. Il progetto di Parco ha nei suoi obiettivi l’incentivazione della ricerca nella zona centrale e periferica.<br>Il suo ruolo è quello di mettere a disposizione una piatta- forma che permetta lo sviluppo di programmi di ricerca in sinergia con chi già opera in questo ambito in Ticino, in Svizzera e all’estero.

Appuntamenti

26.04.2018 20:30

Contatti

Progetto Parco Nazionale del Locarnese
Progetto Parco Nazionale del Locarnese Progetto Parco Nazionale del Locarnese
Via F. Rusca 8
6600 Locarno
0840 840 777
info@parconazionale.ch
http://www.parconazionale.ch

Informazioni aggiuntive

seguito dell’Assemblea del- la Società Ticinese di Scienze Naturali, dopo i saluti del Sindaco di Ascona Luca Pissoglio e della Direttrice del progetto di Parco Samantha Bourgoin, andremo alla sco- perta delle opportunità e delle collaborazioni che potrebbero svilupparsi ulteriormente con istituti ed enti attivi sul territorio a favore dello sviluppo di un vero polo di impor- tanza nazionale per la ricerca scientifica insieme ai relatori di questa serata:
- Filippo Rampazzi, Direttore del Museo cantonale di storia naturale
- Luca Bacciarini, Presidente della Commissione scientifica del Parco botanico delle Isole di Brissago
- Silvio Seno, Direttore dell’Istituto scienze della Terra (SUPSI)
- Pippo Gianoni, responsabile scientifico del PNL.

Moderata al serata: Manuela Varini