Domande e risposte

10. Uomo e natura nel Parco – Convivenza possibile

Ci sono diverse categorie di parchi nazionali. Vi è ad esempio la riserva integrale, come nel caso del Parco Nazionale dell’Engadina, ma vi sono anche i parchi nazionali molto antropizzati dove uomo e natura convivono. È quest’ultimo il caso del Parco Nazionale del Locarnese che ha fra i suoi obiettivi, oltre alla salvaguardia della biodiversità e del paesaggio anche la salvaguardia del suo patrimonio culturale e delle sue tradizioni. Le nostre valli sono state plasmate per secoli dalla nostra antica cultura alpina: si tratta di un retaggio che il parco vuole valorizzare e promuovere. Un parco è fatto per essere vissuto, curato e visitato e non per “eliminare la presenza dell’uomo”.


Un buon padre di famiglia investe in modo giudizioso il suo capitale al fine di poter utilizzare gli interessi senza erodere il capitale che è destinato alle future generazioni. Così con il Parco, si valorizza il prezioso capitale ambientale presente nel nostro territorio e, senza intaccarlo, se ne possono trarre degli interessi da investire per il mantenimento della qualità della vita degli abitanti e la qualità del paesaggio nelle zone periferiche.

Torna alla lista delle domande

Nelle pagine del sito non hai trovato quello che cercavi?