Domande e risposte

16. Un Parco con un'area transfrontaliera

La nuova Ordinanza federale sui parchi, pubblicata dopo revisione il 1 aprile 2018, permette a un Parco vicino alla frontiera di Stato, come il Parco Nazionale del Locarnese, di contare anche le superfici protette adiacenti, situate all’estero, tra i chiolometri quadrati di superfici protette necessarie a norma di legge per fare un Parco (art.16, capoverso 3bis). Nel nostro caso, si tratta dell’istituzione di un’area protetta nella Valle dei Bagni, che è il prolungamento naturale della Valle Onsernone (con lo stesso bacino imbrifero), da parte dei Comuni italiani che ne sono i proprietari. Ogni Nazione sarà tuttavia responsabile della gestione della propria area protetta, sia dal profilo guridico che gestionale e finanziario. Insieme si potranno realizzare progetti di valorizzazione come accade oggi per esempio nell’ambito dei progetti interreg.

Torna alla lista delle domande

Nelle pagine del sito non hai trovato quello che cercavi?