Domande e risposte

6. Rispetto, leggi e multe

Il regolamento del Parco dell’Engadina (che si basa su una legge specifica per quella realtà) non va confuso con quello del PNL. Il Parco non ha una sua lista di multe e non porta sul territorio dei poliziotti.

Ci saranno dei guardia-parco il cui scopo sarà promuovere la visita nel rispetto del territorio.  I suoi compiti saranno:

•         sensibilizzare e informare il pubblico sui pregi e sugli obiettivi del parco

•         sostenere l’educazione ambientale, in particolare delle scolaresche, la formazione e il monitoraggio

•         sostenere i lavori sul territorio promossi da gruppi di volontariato

•         collaborare con uffici cantonali, comunali e patriziali per la sorveglianza del territorio


Per quanto riguarda il controllo del rispetto delle regole previste nelle zone centrali fa testo l’art. 3.4 del Regolamento del Parco dice: I compiti di polizia e sorveglianza vengono esercitati dai servizi cantonali competenti sulla base dei disposti legislativi di riferimento. Ciò significa che, come accade oggi in tutto il Ticino, saranno le figure di riferimento di ogni servizio cantonale a garantire che le disposizioni siano rispettate: guardiacaccia, guardiapesca, forestali…

Torna alla lista delle domande

Nelle pagine del sito non hai trovato quello che cercavi?