Economia, turismo e mobilità

Marchio per i prodotti del Parco

Il Parco promuove i prodotti del territorio mettendo a disposizione degli agricoltori e dei produttori due marchi, che sono degli utili strumenti di marketing. Il primo, il marchio “Parco Nazionale del Locarnese” (il quadrato rosso del logo del Parco), è gestito direttamente dal Parco e attesta la regionalità di quei prodotti destinati principalmente al consumo dei residenti e dei visitatori in loco. Questo marchio si trova già sulle confezioni, ad esempio, della farina bona dei Mulini di Loco e Vergeletto e della birra San Rocco di Berzona. Il secondo marchio “Parchi Svizzeri” è registrato e gestito dalla Confederazione secondo criteri di provenienza, lavorazione e qualità. Per quelle produzioni più voluminose che possono dunque essere esportate nel resto del Ticino e della Svizzera, questo marchio offre una maggiore visibilità a livello nazionale e l’accesso a canali di distribuzione e vendita in tutto il paese: i grandi magazzini Coop, fiere gastronomiche come il “Salon Goûts et Terroirs” di Bulle, piattaforme online come faircustomer.ch, mercati come quello nazionale dei Parchi di Piazza federale a Berna. Non da ultimo, questo lavoro di promozione dei prodotti contribuisce alla valorizzazione dei paesaggi unici e intatti e delle tradizioni culinarie di casa nostra, che possono essere riscoperte anche in chiave moderna e importate nella gastronomia e la ristorazione. È il caso, ad esempio, del Pastarüc dell’Onsernone.