Angoli nascosti e curiosità di nuovo protagonisti a Brissago - Al via le visite settimanali gratuite

News del 26.05

Si chiamano Eva, Liselotte, Feodora e Sibilla, sono tutte e quattro brissaghesi e dal primo giugno fino al 12 ottobre, ogni giovedì, si trasformeranno in guide per raccontare il Borgo di Brissago e le sue Coste: Piodina, Incella e Porta.

Si chiamano Eva, Liselotte, Feodora e Sibilla, sono tutte e quattro brissaghesi e dal primo giugno fino al 12 ottobre, ogni giovedì, si trasformeranno in guide per raccontare il Borgo di Brissago e le sue Coste: Piodina, Incella e Porta. La seconda edizione delle “Visite guidate agli angoli nascosti di Brissago” sta infatti per ripartire ed è pronta a svelarne storia e curiosità a chi ama le escursioni culturali. Le passeggiate sono gratuite e hanno una durata approssimativa di 2h30. Non è richiesta riservazione. Sono consigliate scarpe comode.

La seconda edizione delle “Visite guidate agli angoli nascosti di Brissago” – promosse dal Comune e della Parrocchia di Brissago con il sostegno dell’Organizzazione turistica Lago Maggiore e Valli e del Candidato Parco nazionale del Locarnese - è alle porte e promette anche quest’anno di catturare l’attenzione di un variegato pubblico. Sia per i ticinesi sia per i turisti queste passeggiate sono un’opportunità straordinaria di scoprire una Brissago raccontata da chi la conosce bene, di passeggiare tra le strette viuzze e i sottopassaggi che separano abitati medievali, palazzi settecenteschi e maestosi oratori; di visitare il Sacro Monte, la Madonna di Ponte e altri gioielli del patrimonio storico regionale e nazionale; di affacciarsi su un panorama mozzafiato del lago e di ammirare gli antichi affreschi celati in case private solitamente inaccessibili. Una Brissago che narra le storie delle grandi famiglie patrizie, dei famosi scrittori, cuochi e pittori che l’hanno abitata, di cantanti e semplici camerieri come quello che, per sostituire un collega malato, s’imbarcò sul Titanic.

Ogni giovedì, dal primo giugno al 12 ottobre, le visite si susseguiranno a rotazione. Si parte il primo giugno con la Costa di Piodina, seguita da Incella (8 giugno), Porta (15 giugno) e Paese (22 giugno). Sebbene le escursioni non implichino grandi sforzi fisici – si sale con il Minibus Linea 8 (biglietto a carico del partecipante; adulti 2.-, ragazzi dai 6 anni 1.- a corsa) e si cammina prevalentemente in discesa – sono consigliate scarpe comode. Le escursioni sono gratuite, hanno una durata di circa 2h30 e si tengono con qualsiasi tempo. In caso di forte pioggia è previsto un programma alternativo. Chi raggiungesse Brissago in automobile è invitato a scegliere il posteggio di fronte al Minimercato Crai.

Scarica la locandina delle visite guidate a Brissago 2017

Foto: Djamila Agustoni - Progetto Parco Nazionale del Locarnese